“Sud and South”, Marisa Laurito conquista il pubblico canadese

“Sud and South” ha conquistato anche il pubblico di Toronto: oltre 5000 persone, infatti, hanno assistito al grande evento, tutto italiano, proposto da un trio inedito. L’eclettica Marisa Laurito, il tenore internazionale Piero Mazzocchetti e lo statunitense Charlie Cannon si sono esibiti ieri, domenica 10 aprile, accompagnati da una grande orchestra, nel prestigioso Entertainment Center del Casinò Rama della città canadese. Dentro il tempio della musica più importante di tutto il Nord America, un pubblico entusiasta ha applaudito e osannato con numerose standing ovation una grande Laurito, che con la sua irrefrenabile verve ha proposto insieme a Cannon, cantante dei The Platters, una maratona musicale di più di due ore con canzoni, gag, poesie e “macchiette” tradizionali del sud Italia condite da contaminazioni “sud” internazionali. Emozionante Mazzocchetti, uno dei pochi artisti italiani che ha avuto il privilegio di esibirsi al Casinò Rama per ben tre volte negli ultimi 5 anni. Il Maestro ha interpretato, con una voce estremamente potente e melodica, le arie più famose di opere liriche per poi approdare nel genere “Crossover”, rendendo omaggio insieme a Marisa all’indimenticabile “Mr Volare” Domenico Modugno. Toccante l’interpretazione di “Parlami d’amore Mariù”, con la presenza in scena di una ballerina di danza contemporanea molto apprezzata in Italia, Grazia Cundari. Lo spettacolo, ideato dall’organizzatore internazionale Marco De Antoniis e voluto fortemente da Lenny Lombardi, presidente di Chin Radio Tv International Canada che ha promosso la serata, è finito tra gli applausi sulle note di un grande classico, “O’ Paese do Sole”, interpretato magistralmente da Marisa, Piero e Charlie. Lo show il prossimo anno approderà in altre città canadesi e negli Stati Uniti. (Red)

SCHEDA / LO SPETTACOLO
“Sud And South. Amici per la pelle” ha debuttato lo scorso dicembre al Teatro Diana di Napoli: “E’ un concerto – spettacolo esuberante, vitale e creativo come il Sud. Si ride, ci si commuove . Si passa una serata di grande allegria” spiega Marisa Laurito che firma anche la regia dello spettacolo (i colorati costumi sono di Graziella Pera, la direzione musicale di Marco Persichetti). Con “Sud And South” Laurito riprende tra le mani le redini della sua tradizione, la canzone napoletana. Dopo il grande successo come protagonista di uno spettacolo che ha fatto epoca e che è rimasto nel cuore del pubblico, “Novecento Napoletano“ per la regia di Bruno Garofalo, l’artista partenopea ritorna infatti sulla scena della musica napoletana in veste di chansonnier e, tra una canzone e una boutade, dialoga, improvvisa ed appassiona il pubblico cantando insieme a Charlie Cannon e interpretando successi internazionali oltre alle canzoni napoletane. “Lo spettacolo è un omaggio al sud – spiega Laurito -. Racconta l’umore e la passione della gente del Sud attraverso un viaggio nella musica ma parla dei sud di tutto il mondo. Io amo il sud: mi piace parlare del sud perché sono terre calde e piene di vita, ricche di atmosfere, creatività e fantasia. E tutto questo viene fuori dallo spettacolo grazie a delle meravigliose canzoni cantate in napoletano, spagnolo, americano. Si parla poi di grandi uomini del sud”.
(© 9Colonne)